mare a capri

Le spiagge di Capri: quale argomento migliore per dare il benvenuto all’estate? A Capri ci vieni per goderti la tranquillità dell’isola, per respirare le atmosfere speciali della Piazzetta, il salotto del mondo. E magari anche per assaggiare la cucina di questa terra, come l’insalata caprese.

spiagge a Capri

A Capri ci vieni soprattutto per il mare dell’isola. Qui la tradizione balneare regna sovrana, ma attenzione: non troverai spiagge di sabbia. Capri è una roccia e i lidi sono di ciottoli o semplici discese. Che si tuffano in un’acqua profonda, blu come sa essere solo il Mediterraneo.

Non temere, questa è una caratteristica delle spiagge capresi. Non sai quale scegliere? Non conosci l’isola e vuoi partire già con le idee chiare? Ne ho scelte cinque tra famose e meno famose, perfette per chi ama i grandi stabilimenti con tutti gli optional o le spiagge intime.

Spiaggia di Marina Grande

La spiaggia più grande dell’isola ma anche la più affollata. Marina Grande si trova alle spalle del porto commerciale, vicino alla biglietteria degli aliscafi e dei traghetti. La lunga linea di ciottoli si estende fino all’Hotel JK Place, uno degli alberghi storici dell’isola, ed è servita da due stabilimenti.

Spiagge a Capri e Anacapri.

La spiaggia di Palazzo a Mare.

Sto parlando delle Ondine e dello Smeraldo. La spiaggia di Marina Grande è perfetta per bambini e per chi vuole fare un tuffo prima di partire, ma non è l’ideale per chi preferisce la tranquillità: durante le ore centrali della giornata, infatti, è affollata. Ci sono altre soluzioni, a poca distanza puoi raggiungere la spiaggia di Palazzo a Mare, dove si trova lo stabilimento Bagni di Tiberio.

Faro di Punta Carena

Passiamo ad Anacapri, il secondo comune dell’isola. Qui troviamo soprattutto discese a mare: la più famosa è sicuramente il Faro di Punta Carena. Il nome di questa località dipende dal grande faro, il secondo come grandezza in Italia, situato su una scogliera che ricorda la carena di una nave. Il fascio di luce illumina diverse miglia di mare ed è una guida per tutte le navi nei dintorni.

Insieme al Capunuoglio, una grande formazione rocciosa, Punta Carena forma una caletta che nei mesi estivi diventa una delle spiagge più amata dell’isola. Anche qui c’è uno stabilimento e diversi bar dove aspettare il tramonto: questa, infatti, è la spiaggia da scegliere se vuoi goderti l’ultimo raggio.

Da leggere: la spiaggia del Faro di Punta Carena

Mesola, la spiaggia segreta

Una spiaggia non facile da trovare, poco frequentata dai turisti, situata a breve distanza da Faro di Punta Carena ma al tempo stesso difficile da raggiungere. Per tuffarti nelle acque di Mesola devi attraversare le campagne anacapresi (c’è una fermata dell’autobus chiamata proprio “Mesola”) fino a toccare il mare. In realtà è un azzardo chiamare spiaggia questa insenatura nella roccia.

Questo è, infatti, Mesola: una lingua azzurra che si insinua come un piccolo fiordo tra le rocce. Non ci sono bar e non ci sono stabilimenti: solo tanta natura a tratti selvaggia. Ed è questa la caratteristica principale di questa spiaggia. Da non dimenticare acqua e scarpe comode.

Torre Saracena, all’ombra dei Faraglioni

Poco distante da Marina Piccola, seconda spiaggia del comune di Capri, c’è un’insenatura che ricorda i tempi antichi dell’isola: Torre Saracena, una piccola spiaggia sormontata da una palafitta che ospita l’omonimo stabilimento balneare, tappa ideale per gli amanti della cucina di mare.

le migliori spiagge a capri

La spiaggia di Torre Saracena è piccola, intima, occupata quasi totalmente dallo stabilimento. Ma se vuoi trascorrere una giornata di completo relax questa è la scelta giusta. Come si raggiunge? Scendendo per la strada di Marina Piccola o, a piedi, lungo via Krupp quando è aperta.

Gradola, la spiaggia della Grotta Azzurra

La seconda spiaggia di Anacapri. Gradola si trova a pochi passi dall’ingresso della Grotta Azzurra ed è una delle più amate dell’isola. Piccola, intima, riservata: Gradola è la spiaggia degli anacapresi ma anche della dolce vita ad un passo dal mare. Vicino alla spiaggia libera, infatti, si trovano alcuni stabilimenti, lounge bar e ristoranti. Lungo la strada per raggiungere la spiaggia, ad esempio, c’è il Riccio, uno dei luoghi simbolo per chi ama la cucina del Mediterraneo.

Da leggere: 3 spiagge segrete a Capri

Le tue spiagge preferite a Capri

Ci sono spiagge a Capri per prendere il sole, altre per imparare a nuotare, altre ancora per trascorrere un pomeriggio con gli amici al bar. Quale preferisci? Hai già avuto la fortuna di conoscere i ciottoli dell’isola? Ecco tutto quello che devi sapere, adesso però devi lasciare la tua opinione nei commenti.

Share: