caprilu

Capri, l’isola dell’amore. Ma anche della buona cucina. Abbiamo già parlato delle ricette tipiche di Capri e dei gusti mediterranei che puoi assaporare ogni giorno nei ristoranti locali. Basta fare un giro in Piazzetta per avere solo l’imbarazzo della scelta.

Si passa dalle ordinazioni tipiche di mare a quelle che vedono come protagonista la pasta, regina della tavola. Per poi arrivare al Limoncello, che riesce a sintetizzare i profumi e i colori del territorio. Prova ad assaggiarlo freddo, dopo una cena estiva: avrai una nuova concezione di bontà.

Oggi però vogliamo darti le indicazioni necessarie per scegliere, la prossima volta che vieni a Capri, i dolci più buoni. Mangiare bene è un dovere, ma per chiudere il pranzo nel miglior modo possibile devi puntare al gusto assoluto.

Da leggere: 4 sfizi di gola tipici di Capri

Torta caprese

La torta caprese è uno dei dolci più famosi dell’isola azzurra. Anzi, possiamo dire con una buona dose di certezza che è la delizia più conosciuta dai turisti e dai residenti. Ogni occasione speciale è buona per preparare una torta caprese, dal compleanno alla festa patronale.

Di cosa si tratta esattamente? La torta caprese si prepara con cioccolata, mandorle e un impasto semplice che ti consente di stupire il palato dei tuoi ospiti con pochi minuti di preparazione. Consiglio finale: non dimenticare lo zucchero a velo, e se vuoi dare un tocco in più servi con una noce di gelato alla vaniglia.

Gelato artigianale

Capri è famosa anche per il gelato che puoi mangiare nel centro storico. Qui ci sono diverse attività che dedicano la propria attività al dolce preferito dei mesi estivi. Tra le più conosciute ci sono sicuramente la gelateria Buonocore, a pochi passi dalla Piazzetta, e il Bar Embassy a Via Camerelle. proprio a pochi passi dallo store Capri Watch.

Caprilù, dolce al limone

Il Limoncello è sicuramente uno dei riferimenti per chi vuole perdersi nella gastronomia locale. Ma il limone è al centro di altre fantastiche ricette capresi come, ad esempio, i Caprilù. Di cosa stiamo parlando esattamente? Pasta di mandorle che avvolge il sapore di questo agrume dal colore estivo, fresco e solare.

caprilu

Caprilù, dolce al limone – Fonte immagine

Nel Caprilù il limone perde il retrogusto aspro e si lascia cullare in questo paradiso di morbida tenerezza. Il palato affonda nella pasta di mandorle e per un attimo tutto passa in secondo piano, merito anche di quel velo di zucchero che rende tutto più gustoso. Dove puoi trovare i Caprilù? Sempre da Buonocore, dove puoi affiancare ai Caprilù anche le Pinolate e i Ricci capresi.

Il cornetto del Bar Alberto

Una vera istituzione. Soprattutto quando vai in discoteca, fai le ore piccole e prima di tornare in albergo hai voglia di qualcosa di dolce. Basta andare in Piazzetta per trovare la soluzione: il Bar Alberto è sempre aperto, e qui puoi trovare quelli che molti definiscono il miglior cornetto dell’isola: caldo e sempre buono, nella pasta e nel ripieno. Preferisci qualcosa di diverso? La pasticceria è al tuo servizio, ma i bottoni di torta caprese sono imperdibili.

Hai assaggiato i dolci tipici di Capri?

Niente è più efficace di una testimonianza diretta per descrivere la bontà dei dolci tipici di Capri. Una vacanza non può essere definita tale se non c’è la scoperta delle ricette locali, e il dolce è il giusto coronamento di una cena o di un pranzo indimenticabile. Proprio come la tua permanenza sull’isola. Allora, quali sono le impressioni e i ricordi più belli? Cosa ne pensi dei dolci capresi?

Share: