Weekend romantico a Capri: cosa fare per rendere indimenticabile la tua gita

Manca poco a San Valentino, in realtà è sempre il momento giusto per organizzare un weekend romantico a Capri. Proprio così, l’isola dell’amore ti aspetta ed è tutto pronto per accogliere chi ha deciso di dedicare una manciata di giorni alla propria metà. A volte basta un fine settimana speciale per lasciare nel cuore dei ricordi speciali. Ricordi che a Capri possono diventare qualcosa di tangibile e concreto.

Questo vale d’estate e in primavera, ma anche l’inverno è una stagione ideale per una gita a Capri. Certo, ci sono dei vantaggi quando organizzi un fine settimana a Capri a maggio o a settembre. Ma in questo caso vogliamo darti un punto di partenza ideale a prescindere dal mese che hai scelto.

Perché Capri è così, ogni mese dell’anno ha il suo fascino. In primavera il sole scalda le tue passeggiate a Tragara, il punto ideale per ammirare i Faraglioni. D’estate invece puoi prenotare un ristorantino in riva al mare, magari nel borgo di Marina Grande o a pochi passi dalla spiaggia di Marina Piccola.

Da leggere: cosa vedere a capri in 1 giorno

Cosa vedere a Capri nella tua gita

Un weekend romantico a Capri non deve essere lontano da ciò che ha sempre caratterizzato quest’isola: il pieno confronto tra bellezze naturalistiche e storia, cultura e incontro tra culture diverse. In una gita organizzata a Capri, in soli due giorni dedicati a questa perla del Mediterraneo, quali sono le tappe?

Ci sono altri luoghi speciali da vedere durante la tua vacanza a Capri? A pochi passi dalla piazzetta c’è la certosa di San Giacomo, un luogo sospeso nel tempo a due passi dai Giardini di Augusto e Via Krupp. Qui c’è anche un chiostro da visitare e un parco con una vista da mozzare il fiato.

Le passeggiate romantiche a Capri

Chiaro, questo è il primo punto che devi prendere in considerazione. Stai organizzando un weekend romantico a Capri quindi vuoi sapere quali sono le passeggiate da non perdere. L’ho detto, questa è l’isola degli innamorati e puoi facilmente immaginare che ce ne sono di stradine e viali da percorrere mano nella mano. Quali sono le passeggiate romantiche da non perdere quando organizzi il tuo weekend?

La già citata Via Tragara è sicuramente uno dei punti da non perdere. Dalla piazzetta di Capri scendi lungo Via Camerelle e raggiungi il vialetto più romantico dell’isola, incorniciato da bouganville e con uno scorcio sulla baia di Marina Piccola che lentamente si apre sulla destra.

Poi c’è Punta Cannone, una strada ti accompagna lungo un belvedere che non tocca solo la già citata Marina Piccola, ma hai davanti a te tutto il lato sud dell’isola. Una promessa su questo balcone può valere tanto.

Se però cerchi un itinerario capace di unire anche il piacere della scoperta di un angolo intimo e riservato di Anacapri? Organizza una trasferta sul comune di sopra per raggiungere la Migliera, uno dei belvedere più belli.

Da leggere: luoghi di interesse a Capri, cosa vedere e itinerari giusti

Cosa prenotare e come gestire la vacanza

Come già detto, una vacanza a Capri non è semplice da organizzare nei mesi invernali. Anche se le atmosfere sono speciali e impareggiabili non tutti i ristoranti sono aperti. Lo stesso vale per gli alberghi. Già nel periodo di Pasqua la situazione è differente e ben più semplice da affrontare. In questo modo è facile prenotare un tavolo a due passi dal mare.

Share: